Scomparsa Laura Antonelli, diva del cinema anni '70
Addio a Laura Antonelli, icona degli anni '70

Laura Antonelli è morta: addio alla diva di “Malizia”.

Si è spenta all’età di 73 anni l’attrice Laura Antonelli, celebre diva della commedia sexy all’italiana degli anni ’70. Nata a Pola, in Croazia, il 28 novembre 1941, la donna si era imposta nella commedia erotica all’italiana per il proprio fascino e l’enorme sensualità. Il ruolo per cui tutti la ricordano è quello interpretato nel 1973 nel film Malizia di Salvatore Samperi, in cui il suo personaggio, Angela La Barbera, riesce a stregare un padre e un figlio siciliani.

Dopo il grande successo, la sua carriera si interruppe drasticamente a causa di un intervento estetico sbagliato che le deteriorò gli splendidi lineamenti, e le cose peggiorarono quando venne trovata in possesso di 36 grammi di cocaina e fu coinvolta quindi in una brutta vicenda giudiziaria.

Dimenticata dal mondo dello spettacolo, eccezion fatta per gli amici più intimi, l’artista si è ritirata a vita privata ed è stata trovata questa mattina nella sua casa di Ladispoli, colpita da un infarto. Nel suo testamento ha espresso il desiderio di avere al proprio funerale le persone più care: il fratello Claudio, il collega Lino Banfi, l’ex attrice Claudia Koll e uno dei parroci di Ladispoli.

Addio, dunque, a questo simbolo decadente del nostro paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here