Clamorosa sentenza per Johnson’s: il talco provoca il cancro

causa talco johnson's

Per l’azienda Johnson’s si mette male. Il talco della nota marca provoca il cancro alle ovaie e arriva la condanna a un mega risarcimento

Un tribunale del Missouri ha condannato la nota azienda Johnson & Johnson a pagare 72 milioni di dollari come risarcimento alla famiglia di una donna morta di cancro alle ovaie. Il cancro della donna è stato provocato dal talco della nota multinazionale. A darne notizia è il Guardian.
La causa è stata intentata dal figlio adottivo della donna, morta a 62 anni; la malattia le era stata diagnosticata 2 anni prima. L’uomo ha raccontato che per sua madre mettere il talco dopo il bagno era diventato come lavarsi i denti, un’azione quotidiana che svolgeva da decenni.

Il processo è durato 3 settimane ed è giunto alla sentenza di condanna. La giuria ha condannato l’azienda imputata a un risarcimento di 10 milioni di dollari di danni effettivi più 62 milioni di danni punitivi, per un totale di 72 milioni di dollari.

Ma non è la prima volta che la multinazionale viene presa di mira da gruppi di consumatori che la accusano di utilizzare, nei prodotti, ingredienti nocivi per la salute. Per la Johnson’s sono in arrivo altre 1200 cause dello stesso tipo e l’azienda, ovviamente, trema.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here