Firenze a Expo

Firenze Expo

Firenze, culla del Rinascimento e meta obbligata per gli amanti dell’arte e della storia d’Italia. Anche il capoluogo toscano ha dato il suo contributo a Expo prestando una serie di opere, non dimentichiamo che per l’inaugurazione dell’evento, la vicina città di Lucca ha concesso il pianoforte utilizzato da Puccini.

Le opere d’arte finite temporaneamente a Milano, Monza e Verona, provengono dai musei facenti parte del Polo Fiorentino visitando queste città si avrà dunque l’opportunità di visitare in qualche modo anche Firenze. Fino al 31 ottobre sarà inoltre possibile prendere parte agli eventi denominati “Fuori Expo”, i quattro chiostri della Società Umanitaria di Milano, ospiteranno degustazioni e dibattiti, incentrati, ovviamente, sul tema dell’alimentazione e tutto il territorio toscano farà da protagonista a settimane alterne.

Per questo primo fine settimana estivo, sulla scena ci sarà Volterra. La Toscana assume un ruolo importante nello scenario Expo, e non potrebbe essere altrimenti, è nota a tutti la sua vocazione culinaria e vinicola, ed è proprio per questo motivo che sono  molti i visitatori Expo interessati ad organizzare una visita anche nelle località toscane.

Sono molti i turisti, per la gran parte statunitensi, che programmano visite presso le cantine del Chianti e sono molte le stesse cantine che realizzano delle visite su misura proprio per soddisfare al meglio le esigenze di questo tipo di clientela, interessata a conoscere il vino e la sua produzione ma anche a vivere una vera e propria esperienza e quindi assaporare i gusti del posto facendosi trascinare dai racconti legati agli stessi sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here