La Terra ha un pianeta gemello: scoperto Kepler

kepler terra pianeta

Tutte le teorie e le convinzioni secondo le quali nella nostra galassia non esisterebbe alcun pianeta in tutto e per tutto simile alla Terra, sono state ufficialmente smentite: gli astronomi e gli scienziati hanno in queste ore scoperto l’esistenza di Kepler, pianeta gemello del nostro.

La NASA, proprio ieri, ha tenuto una conferenza stampa in cui ha annunciato al mondo non soltanto l’esistenza del corpo celeste in questione, ma anche le impressionanti analogie tra esso e la nostra Terra.

Su Kepler un anno dura 385 giorni, circa 20 di più rispetto a quanto accade nel mondo, e l’alternanza tra dì e notte avviene nelle stesse modalità e tempistiche a cui ci ha abituato la Terra. Ecco infine la caratteristica più interessante del nuovo arrivato nel sistema solare: Kepler ha una distanza tale dal Sole che potrebbe avergli permesso non soltanto di formare delle grandi distese d’acqua ma persino di ospitare la vita. Il pianeta infatti, molto vicino alla costellazione del cigno, ha circa 6 miliardi di anni in più rispetto alla Terra; in questo lasso di tempo quindi, un po’ come accaduto sul nostro mondo, potrebbero essersi alternati diversi scenari geologici e paesaggistici, nonché altrettanto differenti forme di vita. Ultima curiosità: Kepler, pianeta molto più grande della Terra, dista da questa 1400 anni luce.

Adesso non ci resta che attendere che gli scienziati di tutto il mondo studino con maggior attenzione il pianeta gemello della nostra Terra: forse a lui spetterà un giorno nemmeno troppo lontano di sostituire il nostro ormai ecologicamente disastrato mondo d’origine…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here